Foto pedopornografiche nel pc, richiesto rinvio a giudizio al sindaco di Rofrano

Come si legge nelle pagine del quotidiano “La Città di Salerno”, la procura di Salerno ha richiesto il giudizio immediato per Nicola Cammarano, il sindaco di Rofrano arrestato il 19 febbraio e poi scarcerato per pedopornografia. Per il procuratore Roberto Penna le foto trovate nel pc del commercialista, sarebbero, si apprende dal quotidiano salernitano, “una prova schiacciante che rende superfluo il vaglio preventivo in udienza preliminare. Le foto sono troppe – secondo il procuratore – per poter essere frutto solo di un virus all’apparecchiatura informatica”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *