#nonrompetecilefalde, domenica il presidio del Comitato No al Petrolio nel Vallo di Diano

Domenica 22 Marzo  è la giornata mondiale dell’acqua, risorsa strategica, bene comune. Per questo motivo il Comitato No al Petrolio nel Vallo di Diano in collaborazione con il Coordinamento Nazionale No TRIV organizza un presidio presso la Sorgente di S. Antuono sita nel Comune di Polla. L’ appuntamento è alle ore 11.00 di Domenica 22 Marzo.  La fonte S. Antuono è stata scelta perché alimenta l’acquedotto di quattro Comuni, oltre a Polla, S. Arsenio, S. Pietro al Tanagro , Caggiano e Salvitelle. Il Comitato No al Petrolio sottolinea che la Fonte S. Antuono si trova a poche centinaia di metri dall’Area Industriale di Polla dove il Comune di Polla vorrebbe realizzare un Deposito di Idrocarburi. “Simbolicamente e non solo questa acqua è in pericolo”, afferma il Comitato. “Ricordiamo, continua la nota, che anche i permessi di Ricerca chiamati Monte Cavallo e Tardiano qualora realizzati distruggerebbero la vita nel Vallo di Diano in quanto gravano su importanti risorse idriche quali quelle di Montesano Sulla Marcellana e Buonabitacolo, e sul Bacino Idrografico dei Monti della Maddalena”. “Proteggiamo la nostra acqua dalle trivellazioni petrolifere” , questo è lo slogan promosso dal Comitato per l’appuntamento di domenica .

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#