Sei operai intossicati dal monossido di carbonio a Caggiano. Ricoverati d’urgenza a Polla

image

 

 

 

 

 

 

 

Sei operai di origini napoletane che lavorano in un cantiere nel centro storico di Caggiano sono rimasti intossicati dal monossido di carbonio sprigionato probabilmente da una stufa a gas presente nella loro nell’abitazione. A dare l’allarme gli stessi operai intorno alle 21:00 di questa sera. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina e quelli della stazione di Caggiano ed i Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina guidati da Luigi Morello insieme al sindaco della cittadina Giovanni Caggiano e al vice sindaco Modesto Lamattina. E naturalmente diverse ambulanze.  I sei operai trasportati d’urgenza al “Curto” di Polla, non sono in pericolo di vita, ma i sanitari hanno deciso per il trasferimento in una struttura dotata di camera iperbarica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#