Si denuda davanti alla vicina. Condannato a 2 anni e mezzo di carcere per stalking

E’ stato condannato a due anni e mezzo di carcere e al risarcimento dei danni causati alla sua vittima l’uomo già agli arresti nel carcere di Sala Consilina che per dieci anni ha vessato una donna. L’uomo, un 46enne approfittava dell’assenza del marito della donna per importunarla fino a decidere persino  di salire sul tetto di un palazzo per spogliarsi e mostrarsi alla sua vittima. Una vera e propria ossessione che  aveva portato l’uomo in cella poiché, in passato, non aveva rispettato il divieto ad avvicinarsi alla donna che l’aveva denunciato per stalking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#