“Scuola, tre mesi di vacanza sono troppi? Sarebbe giusto fare esperienze lavorative?” Il sondaggio di Italia2Tv

Nuovo sondaggio sul sito web della nostra emittente Italia2Tv.it. Questa volta  protagonista è la proposta avanzata qualche giorno fa dal Ministro Poletti il quale ha chiaramente sostenuto che “Tre mesi di vacanza per gli studenti sono troppi”. Il ministro del Lavoro ha proposto infatti che magari un mese dei tre in cui è previsto lo stop delle lezioni venga impiegato dagli studenti per fare esperienze lavorative.  L’idea del Ministro esposta nel corso di un convegno a Firenze ha fatto sobbalzare sulla sedia gli studenti in primis, che già sognano le ormai vicine vacanze estive, ma anche i genitori ed i docenti che in questo stravolgimento delle vacanze estive non sanno ancora quale sarà la loro sorte, nel loro già complicato futuro occupazionale.  “La disoccupazione giovanile, secondo Carlo Rienzi Presidente del Codacons,  in Italia ha raggiunto il 41,2% e più che spingere gli studente a lavorare d’estate,  il ministro dovrebbe spingere le aziende ad assumere giovani e creare occupazione attraverso provvedimenti specifici”. Allora vi chiediamo “Scuola, tre mesi di vacanza sono troppi? Sarebbe giusto fare esperienze lavorative?”  Le risposte da scegliere sono “Sì”, “No” o “Bisognerebbe incentivare il lavoro con altri strumenti” ed infine “I problemi della scuola sono altri”. Nella sezione dedicata potrete commentare con maggiore spazio la vostra risposta. La provincia di Salerno è un territorio che ospita una vasta popolazione studentesca, grazie ai numerosi istituti scolastici presenti sul territorio. Chi più degli studenti del nostro Vallo di Diano e dei territori limitrofi come gli Alburni ed il Cilento  che tanto attendono  le vacanze estive per uscire anche dalla monotonia di un territorio che gli offre poche risorse per staccare può  esporre il proprio punto di vista sul taglio delle vacanze estive e sulla possibilità di fare nuove esperienze lavorative. A voi studenti, genitori ed insegnanti la parola.

[yop_poll id=”9″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *