Elezioni Regionali,a Sala Consilina nelle strade manifesti “# Io Voto salese”! E scoppia la polemica

“# Io Voto salese“: tre semplici parole precedute dall’onnipresente hashtag campeggiano da alcune ore su centinaia di manifesti affissi per le strade di Sala Consilina (Fare click sulle immagini per ingrandire).

io voto salese ok

Ovviamente il riferimento è alle prossime Elezioni Regionali della Campania, delle quali i manifesti rappresentano l’avvio di una campagna elettorale che nella città capofila del Vallo di Diano si preannuncia quantomeno originale e ricca di colpi di scena. A dimostrarlo l’inedita campagna pubblicitaria avviata nelle strade salesi, senza che il manifesto presenti almeno in questa prima fase un nome o un simbolo. Al momento -va sottolineato- ancora non sono stati ufficializzati nomi di prossimi candidati alle Regionali residenti a Sala Consilina, e quindi sull’ideatore o sugli ideatori dei manifesti  le tesi in città si sprecano.

IMMAGINI_IO_VOTO_SALESE.Immagine001 IMMAGINI_IO_VOTO_SALESE.Immagine004

Gli indizi e le supposizioni non mancano, ma certezze non ce ne sono, e potrebbe anche trattarsi di una semplice provocazione messa in atto da terzi. Ed anche gli esiti di quello che potrebbe diventare un tormentone nelle prossime settimane appaiono incerti: astuta mossa per puntare a restituire orgoglio e senso di appartenenza ai cittadini di Sala Consilina, che da tempo ormai non riescono a vedere un proprio rappresentante politico eletto nei luoghi che contano, o clamoroso autogol nel confronti del resto degli elettori del Vallo di Diano e non solo.

IMMAGINI_IO_VOTO_SALESE.Immagine005 IMMAGINI_IO_VOTO_SALESE.Immagine002

Nei giorni scorsi c’erano già stati appelli, ad esempio da parte del Gruppo Positivo si Cambia, a scegliere pochi candidati del Vallo di Diano sul quale far confluire i propri voti. Ma nessuno, prima d’ora, aveva fatto riferimento all’essere salese come condizione per conferire il proprio voto ad elezioni di respiro regionale. Dunque il manifesto “# Io Voto salese” è destinato a  creare discussioni, e non mancheranno le polemiche. La prima reazione -non proprio positiva- è stata quella di Roberto De Luca, responsabile del Codacons Vallo di Diano:

de luca

“A Sala Consilina -ha scritto De Luca sulla propria pagina del Social Network Facebook- ho visto questa mattina manifesti inneggianti al voto “salese”. Chi amministra, chi dice di fare politica, chi si professa cittadino della Repubblica Italiana -continua De Luca-  parli, perché non è possibile arrivare a tanto. Se questa moda  dovesse contagiare tutti i paesi del Vallo -conclude il responsabile Codacons del Vallo di Diano- il nostro territorio sarebbe destinato a un declino ancora più rapido di quello a cui stiamo assistendo”. Di certo se il fine è quello che Oscar Wilde racchiudeva nel motto “Bene o male, purché se ne parli“, allora la campagna “# Io Voto Salese” è già un successo.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Paolino.pdf ha detto:

    la certezza è che chiunque abbia commissionato quel manifesto non conosce il significato e nemmeno l’utilizzo dell’#
    Misteri della rete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#