Contrabbando di prodotti petroliferi: sequestrata un’autobotte a Teggiano. Trasportava gasolio di provenienza illecita

La Guardia di Finanza di Sala Consilina ha fermato, controllato e infine sequestrato un’autobotte che trasportava quasi 26mila litri di gasolio di provenienza illecita. Il controllo rientra nell’ambito dei servizi di monitoraggio economico del territorio, predisposti e coordinati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno,per contrastare le frodi in materia di accise sugli oli minerali.

Il servizio – secondo quanto riferito dalle Fiamme Gialle – ha avuto origine da una mirata attività d’intelligence svolta a seguito dell’acquisizione d’informazioni circa la commercializzazione di contrabbando di prodotti petroliferi provenienti dalla Provincia di Napoli. Il conducente dell’automezzo è stato deferito a piede libero alla Procura della Repubblica di Lagonegro per sottrazione all’accertamento o al pagamento dell’accisa sui prodotti energetici.

L’operazione conferma ancora una volta l’efficacia dell’azione di costante tutela degli interessi economici e finanziari svolta con professionalità e rigore dal Corpo della Guardia di Finanza.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#