Match “Salernitana – Reggina”, Daspo di due anni per un tifoso. Ha aggredito un militare

Il Questore di Salerno, ha emesso un provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO) per due anni nei confronti di un salernitano di  22 anni, ritenuto responsabile di episodi di violenza in occasione dell’incontro di calcio “Salernitana – Reggina”, valevole per il campionato Lega Pro, Girone C, che è stato disputato presso lo Stadio Arechi di Salerno lo scorso 28 marzo. Il tifoso, all’ingresso dello stadio,  ha spintonato brutalmente un militare dell’Arma dei Carabinieri che gli aveva chiesto cosa avesse in tasca. Poi, ha tentato la fuga per sottrarsi al controllo e una volta raggiunto dallo stesso militare,  nel tentativo di sfuggirgli, gli ha storto un braccio. Infine ha fornito false generalità. Per questo il 22enne è stato arrestato poiché ritenuto responsabile dei reati di Resistenza a Pubblico Ufficiale e Falsa attestazione di identità a Pubblico Ufficiale. L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#