Giuseppe Giugliano, giovane violista santarsenese all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino

Ancora una volta il Vallo di Diano eccelle nella cultura, ancora una volta la musica rende orgoglioso il nostro territorio. Questa volta a rappresentare il nostro territorio un giovane violista 25enne di Sant’Arsenio, Giuseppe Giugliano. Giuseppe diplomando al conservatorio “Martucci” di Salerno ha sviluppato l’amore per la musica ed il canto sin da piccolo. Ed ora arriva questa bella soddisfazione. Dopo mesi di duro studio, Giuseppe Giugliano è stato scelto tra tantissimi musicisti italiani per partecipare ad un importante stage della  Scuola di Musica di Fiesole , fondata da Piero Farulli, che unisce giovani di tutta Italia in un’orchestra che lo ha portato ad esibirsi, sabato 9 maggio all’Auditorium della Rai “Arturo Toscanini” di Torino. Diretti da Dietrich Paredes, giovane direttore venezuelano, l’orchestra si è esibita nei brani “ L’Oiseau de Feu seconda Suite”, di Igor Stravinskij, “Concerto in sol per Pianoforte e Orchestra”  di Maurice Ravel con una pianista Campana Mariangela Vacatello ,”Quadri da un’ esposizione” di Modest Petrovič Musorgskij . Giuseppe Giugliano era l’unico campano tra le fila delle Viole. “E’ una grande soddisfazione per me, ha dichiarato Giuseppe, tra le altre cose anche membro della Monte Pruno Orchestra, che ha rafforzato in me la convinzione dell’energia della musica”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *