Salerno, questa mattina hanno incrociato nuovamente le braccia gli operatori socio-sanitari dell’Istituto Cedisa

 

Hanno incrociato nuovamente le braccia gli operatori socio-sanitari dell’Istituto Cedisa (Centro Diagnostico salernitano) di Fratte. Mensilità arretrate e tante difficoltà a cui far fronte. I 35 dipendenti del Cedisa lavorano regolarmente senza però essere pagati. Da dodici mesi, infatti, sono senza stipendio. Una situazione insostenibile che ha indotto i lavoratori ad adottare misure drastiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#