Imu sui terreni agricoli, il sindaco di Atena scrive al Governo: “Una mortificazione per i nostri territori”

 

 

Dopo il sindaco di Teggiano, Rocco Cimino, anche il suo collega di Atena Lucana, Pasquale Iuzzolino, scrive al Ministero in merito all’Imu da pagare sui terreni agricoli. “Chiedo – si legge nell’oggetto della missiva – il ripristino dell’esenzione Imu per i terreni agricoli situati in territori parzialmente montani”, così come sono quelli di Atena Lucana. Il primo cittadino ha scritto al Presidente del consiglio dei ministri e al ministro all’Economia. “La vostra scelta di tassare anche i terreni parzialmente montani – scrive – mortifica l’agricoltura, anche per autoconsumo, e i nostri territori. I terreni – aggiunge – per effetto di tale ulteriore vessazione resterebbero sempre più incolti, abbandonati e privi di manutenzione con effetti negativi anche per l’assetto idrogeologico del suolo. Tale scelta è contro i principi della Costituzione”. Inoltre Iuzzolino rimarca il grave disagio delle popolazioni, soprattutto nei piccoli paesi, di fronte “alla crescente pressione fiscale”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#