Agropoli, paziente muore in ospedale. Rinviati a giudizio 4 medici

Quattro medici in servizio nel 2012 presso l’ospedale di Agropoli sono stati rinviati a giudizio dal gup del Tribunale di Vallo della Lucania perché ritenuti responsabili della morte di Diamante Gismondi, 56enne di Agropoli. Questo quanto si legge sul quotidiano “Il Mattino”. La storia inizia il 17 marzo del 2012 con il primo ricovero della vittima, che morirà dopo il secondo ricovero, il giorno successivo. L’accusa nei confronti dei quattro, tre in servizio al pronto soccorso e un radiologo, è di omicidio colposo in concorso. Assolti, invece, dalla pesante accusa altri due medici.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *