Attraversa il Vallo di Diano con 400 pacchetti di contrabbando nascosti ovunque nell’auto. Fermato a Lagonegro

La Compagnia della Guardia di Finanza di Lauria, nell’ambito della capillare attività di controllo economico del territorio di competenza, nei pressi dello svincolo autostradale Lagonegro Sud dopo aver attraversato il Vallo di Diano, intercettava un carico di sigarette di contrabbando, accuratamente occultato nei posti più impensati di un’autovettura in transito per raggiungere la Sicilia. Nello specifico, l’ispezione posta in essere dai finanzieri sull’autovettura permetteva di rinvenire, sotto la moquette del pianale, nei condotti di aerazione dell’abitacolo e in un doppiofondo ricavato tra la scocca e la marmitta, 400 pacchetti di sigarette di contrabbando marca “American legend”, per un peso complessivo di otto chilogrammi di tabacchi lavorati esteri. Le sigarette rinvenute e l’autovettura utilizzata per l’illecito traffico sono state sottoposte a sequestro penale, mentre il responsabile, un ventiseienne di origine tunisine residente nella provincia di Ragusa, è stato denunciato per il reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Gli esiti delle prime indagini hanno consentito di accertare che il giovane proveniva da Salerno, al rientro di un viaggio dal proprio Paese d’origine, in Tunisia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#