Pollica guida della Dieta Mediterranea all’Expo col Ministro Martina

La Dieta Mediterranea e le comunità che la rappresentano all’EXPO a Milano. E’ stato inaugurato ieri, dal ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina nel padiglione Kip, dedicato ai “Territori attraenti per un mondo sostenibile”, l’area riservata per i prossimi ventuno giorni ai comuni della Dieta mediterranea che vedono quale capofila il comune di Pollica. E proprio il sindaco del comune cilentano, sede del centro studi dieta mediterranea dedicato alla figura di Angelo Vassallo, Stefano Pisani, ha accolto il Ministro Martina e il presidente della Kip International School Luciano Carrino e i rappresentanti dei vari Paesi della dieta mediterranea eletti patrimonio Unesco. Grazie al Sindaco Pisani nel padiglione Kip,  fino al prossimo 12 Luglio, oltre all’esposizione delle eccellenze enogastronomiche dei luoghi della Dieta Mediterranea ci saranno anche incontri internazionali sul tema delle politiche agronomiche sostenibili capaci oltre che garantire una sana alimentazione di preservare le peculiarità storico ambientali dei diversi paesi senza dimenticarne lo sviluppo economico. “Dopo tanto lavoro e tanta attesa ieri abbiamo cominciato la nostra avventura ad EXPO nel migliore dei modi! è stata e continua ad essere una sfida di Davide contro Golia – dichiara il sindaco Pisani sul profilo facebook -, la sfida di un piccolo/grande comune del Cilento che senza risorse e senza supporto delle istituzioni sovraordinate ha lanciata il guanto di sfida al gigante EXPO per mettere al centro dell’esposizione universale, che si chiede come “nutrire il pianeta”, i territori, le eccellenze, le energie di quei luoghi che conservano un modo diverso di fare le cose, che sostengono la speranza e creano nuove opportunità” “Un grazie davvero di cuore – conslude Pisani – va ai volontari che per amore della nostra terra, gratuitamente, stanno sostenendo la nostra avventura”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#