Un Santuario per tutelare l’acqua potabile dei Monti Maddalena. Padre Zanotelli: “Significa tutelare la vita”

Un Santuario dell’acqua potabile per tutelare il territorio, l’ambiente e questo bene prezioso. E’ il progetto che il comitato “Se non Ora quando? Vallo di Diano” ha presentato a Sala Consilina durante un incontro pubblico introdotto da Rosy Pepe, presidente del comitato. Hanno illustrato il progetto e le finalità Franco Ortolani, ordinario di geologia all’Università di Napoli e padre Alex Zanotelli, missionario comboniano che fatto della difesa dell’acqua uno degli obiettivi primari del suo impegno sociale e civile. I Monti della Maddalena, dove si vorrebbe far sorgere il Santuario, alimentano 4000 litri di acqua al secondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#