Omicidio Simonetta Lamberti, confermata condanna a 30 anni per Pignataro

La Corte d’Assise d’Appello di Salerno (presidente Rodolfo Daniele) ha confermato la condanna a 30 anni di reclusione per Antonio Pignataro, il sicario auto accusatosi dell’omicidio di Simonetta Lamberti, la piccola uccisa a Cava de’ Tirreni il 29 maggio 1982, e figlia del giudice Alfonso Lamberti, procuratore di Sala Consilina e vero obiettivo dell’agguato.

Il Mattino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *