Il Gal Vallo di Diano protagonista a Roma nell’evento “I Cammini d’Europa”

Riscoprire gli antichi itinerari sacri che percorrono il territorio nazionale, questa la finalità del Progetto di Cooperazione Interterritoriale “I Cammini d’Europa – Rete Europea di Storia, Turismo e Cultura”, alla quale parteciperà il Gal Vallo di Diano, insieme ad altri 15 Gal delle Regioni Puglia, Emilia Romagna, Abruzzo e Campania.
Il Progetto punta alla valorizzazione del territorio, sia a livello nazionale che internazionale, grazie alla creazione di un’offerta turistica diversificata e alla promozione del patrimonio storico-culturale-ambientale e dei prodotti tipici locali.
Nella mattinata di ieri, a Roma si è svolto l’evento nazionale “Itinerari culturali e di pellegrinaggio: Dall’esperienza del Progetto “Cammini d’Europa: Rete Europea di Storia, Cultura e Turismo” alla Programmazione 2014/2020: Ruolo e Opportunità del GAL Italiani”, con la presenza di tutti i GAL partner del progetto ed esperti di settore.
In tale occasione, oltre agli stati generali del Progetto, si è discusso della nuova programmazione europea 2014/2020, in un’ottica di continuità tra quanto già realizzato dai GAL e quanto dovrà essere programmato per il futuro.
Un ruolo di primo piano ha avuto il GAL Vallo di Diano con la partecipazione del presidente Attilio Romano che, intervenuto per i saluti istituzionali, ha illustrato i risultati raggiunti con l’attuale programmazione, sia tramite i contributi erogati a soggetti pubblici e privati, sia con le azioni dirette e di cooperazione, tese alla valorizzazione e promozione del territorio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#