Svolta nel caso sull’omicidio Petrone, arrestate due persone

Questa mattina il personale della D.I.A. e della Squadra Mobile di Salerno, ha eseguito il provvedimento cautelare personale, nei confronti di 2 persone – già detenute per altra causa , ma ritenute entrambe mandanti dell’omicidio di Fabio Petrone avvenuto nella notte tra l’11 ed il 12 agosto 2007, nella Frazione Antessano di Baronissi. Uno dei due accusati è anche 1′esecutore materiale dell’omicidio. Le indagini, grazie anche alle intercettazioni eseguite tra il 2013 ed il 2014 e alle dichiarazioni rese dai collaboratori di giustizia, hanno dimostrato che l’omicidio di Petrone è strettamente connesso a quello perpetrato, solo qualche mese prima, ai danni di Donato Stellato. Fabio Petrone, allora 30enne, faceva parte  del  gruppo D’Andrea,/Villacaro e fu barbaramente trucidato dai suoi  stessi sodali con 4 colpi d’arma da fuoco, di cui uno al volto, poiché aveva confidato  la sua diretta partecipazione all’omicidio  di Donato Stellato, insinuando così il timore in coloro che vi avevano preso parte di una sua possibile collaborazione con la giustizia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *