La Salerno-Reggio Calabria “segnala” l’ospedale di Polla. Installato dall’Anas il pannello che riporta l’Ospedale anche sull’autostrada

Un segnale che indica la presenza di un ospedale su un’arteria autostradale: è il caso che riportiamo e che un giovane di Polla, Danilo Medici, ha sottoposto all’Anas lo scorso gennaio. il 28enne pollese ha sollecitato proprio l’installazione di un cartello che riportasse l’indicazione sull’A3 e nei pressi dello svincolo di Polla dell’ospedale “Luigi Curto”. Per i più attenti infatti, vicino ad ogni uscita autostradale delle città, che ospitano una struttura ospedaliera, è presente un segnale per tutti gli utenti della strada, installato dall’Anas. Il tratto in questione dell’A3 riportava, infatti fino a pochi giorni fa, il segnale per l’ospedale di Salerno, Eboli, Battipaglia e Oliveto Citra, saltando inesorabilmente Polla. Pochi tra gli automobilisti di transito sull’A3, sarebbero venuti a conoscenza che la cittadina di Polla disponesse di un ospedale dotato di Pronto Soccorso e reparti specializzati. La richiesta inoltrata da Medici è stata accolta dalla società autostrade che nell’arco del 2015 si è adoperata per fornire anche a Polla e al Vallo di Diano una tabella di indicazione del “Luigi Curto” sulla SA-RC. A dare impulso anche a questo sollecito l’Associazione Life Onlus di Daniele Campanelli, sempre sensibile sulle inziative a favore della sicurezza stradale. Ma dal segnale autostradale si attende soprattutto un “segnale” di ripresa del Curto, negli ultimi tempi alle prese con il ridimensionamento sanitario voluto dalla regione Campania. Un “segnale” soprattutto per indicare su quella tabella l’eccellenza dei reparti e la professionalità di medici e dipendenti di una struttura anche toponomasticamente bistrattata.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#