Buona Sanità nell’ospedale di Polla. Il sindaco Donato Fiore Volentini: “Testimone diretto delle qualità del nosocomio valdianese”

Il sindaco di Montesanosulla Marcellana interviene per sottolineare l’importanza per le Comunità del Vallo di Diano dell’Ospedale di Polla.  Donato  Fiore Volentini infatti ha voluto sottolineare un episodio che gli è capitato: “A distanza di 20 giorni da uno spiacevole ma illuminante evento legato ad un mio ricovero presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Polla sento il dovere di ringraziare pubblicamente tutto il personale medico, infermieristico ed amministrativo che con competenza, disponibilità ed abnegazione si prodiga costantemente a risolvere in tempi celeri ed efficaci e con le scarse risorse disponibili le richieste di sanità dei cittadini del Vallo di Diano. Naturalmente mi riferisco ai reparti nei quali ho avuto modo di sperimentare direttamente il grado di eccellenza dell’assistenza , in particolare all’Urologia, Radiologia e devo presumere, fino a prova contraria, una analoga situazione anche negli altri reparti. In una fase in cui c’è la tendenza sempre e comunque ad evidenziare soltanto i fenomeni di malasanità, che purtroppo esistono, ritengo doveroso rendere i giusti meriti a quanti quotidianamente svolgono con impegno i loro compiti sia per gratificare le eccellenze che per stimolare un sempre maggior impegno da parte di eventuali distratti, nonché per segnalare alla pubblica opinione che in questo, come in tutti gli altri campi del servizio pubblico, non c’è soltanto affarismo, carrierismo, sciatteria, incompetenza , routine, ma c’è anche scrupolo, professionalità ed impegno. Mi preme, pertanto, sottolineare l’attenzione dei colleghi sindaci e i loro rappresentanti, dei sindacati e dei vertici aziendali affinché la programmazione sanitaria sia sempre più coerente con le esigenze del comprensorio e l’efficienza delle strutture sanitarie e del personale medico esistente sia massima secondo il principio della meritocrazia in particolare nei reparti salvavita e non dell’appartenenza politica in quanto , la Sanità non è ,o almeno non dovrebbe essere, né di destra né di sinistra”. Poi la conclusione del sindaco: “L’ospedale di Polla è una bella realtà, è un grande patrimonio per tutti i cittadini del Vallo di Diano è giusto evidenziare i problemi stigmatizzandone le criticità, ma difendiamolo tutti con forza. prima che sia troppo tardi.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. leopolda passarella ha detto:

    sappiamo che da sempre non si dà il giusto peso alle cose ben fatte,xkè si daà x scontato che debban o essere fatte bene,ma non si gratifica nemmeno chi dovrebbe essere gratificato.personalmente ho un ricordo bello x il personale medico ,ma soprattutto paramedico che si prodiga x la cura dei pazienti senza alcuna gratificazione!

  2. leopolda passarella ha detto:

    sappiamo che da sempre non si dà il giusto peso alle cose ben fatte,xkè si daà x scontato che debban o essere fatte bene,ma non si gratifica nemmeno chi dovrebbe essere gratificato.personalmente ho un ricordo bello x il personale medico ,ma soprattutto paramedico che si prodiga x la cura dei pazienti senza alcuna gratificazione
    !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#