“Voglio essere seppellita a Scario”. L‘ultima volontà di Vittoria Piancastelli, l’attrice di “Tre uomini e una gamba”

Sarà tumulata a Scario, frazione di San Giovanni a Piro, la salma di Vittoria Piancastelli, l’attrice romana morta all’età di 53anni. La notizia è riportata da “Il Mattino”. L’attrice “ha chiesto di essere tumulata nel cimitero di Scario, dove ha voluto trascorrere anche gli ultimi giorni della sua breve vita”. La  Piancastelli era conosciuta al pubblico televisivo per la partecipazione in numerose fiction come “Don Matteo”,  “Il giudice Mastrangelo” e “Giornalisti” e per aver recitato anche nei film “Tre uomini e una gamba” di Aldo Giovanni e Giacomo e “La cena” di Ettore Scola. Vittoria Piancastelli amava Scario, piccolo centro del Golfo di Policastro e paese di origine del marito Bruno Cariello, anche lui attore. “I funerali di Vittoria, si legge ancora su “Il Mattino” si terranno a Roma domani alle 11.30 nella Basilica di Santa Maria Ausiliatrice. Saranno concelebrati anche da don Tonino Cetrangolo, parroco di Scario. Subito dopo la salma sarà trasportata nel piccolo borgo marinaro del Golfo di Policastro, dove alle 18 si svolgerà la Santa Messa officiata da don
Antonino Savino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#