Sigilli ai capannoni del sito di stoccaggio di Polla. Convalidato il sequestro dall’Autorità Giudiziaria

L’autorità giudiziaria di Lagonegro ha convalidato il sequestro operato dalla Forestale di Polla guidata dal Sovrintendente Pietro Rubino, congiuntamente agli Agenti del Comando di Polizia Locale di Polla,  che aveva apposto i sigilli all’impianto di trasferenza dei rifiuti di proprietà del Consorzio Centro Sportivo Meridionale Bacino SA3 – Ramo Rifiuti, gestito dalla Società ERGON S.p.A.  Il Giudice per le Indagini Preliminari, su richiesta del titolare dell’inchiesta, il Procuratore Capo Vittorio RUSSO, ha convalidato il sequestro disponendo il sequestro preventivo, la cui esecuzione è stata effettuata dallo stesso sottufficiale Pietro RUBINO. Dunque, il capannone, diverse tonnellate di rifiuti “umido” e “fanghi”, del percolato e l’interno Impianto di aerazione comprensivo delle torri e vasca con biofiltro, sono stati sottoposti a sequestro preventivo come previsto dal Decreto di convalida emesso dal G.I.P. del Tribunale di Lagonegro.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#