Pallavolo, Antares prima da vincente in campionato. 3-0 col Montesarchio

CAMPIONATO REGIONALE SERIE C 2015/2016 – 1°GIORNATA(GIRONE B):
PALLAVOLO ANTARES ASD – SPORTLAND MONTESARCHIO 3-0
(1°SET 25-11 2°SET 25-10 3°SET 25-21)

Inizia subito con una vittoria il campionato di Serie C 2015-2016 per la PALLAVOLO ANTARES ASD.
Tra le mura amiche del Pala Zingaro, davanti ad un folto pubblico ed ai propri tifosi, si è giocata ieri sera alle 18:00 la 1°giornata di campionato.
Dopo il buon esordio di Coppa Campania ed il relativo passaggio del turno, la squadra di coach Dino Viggiano mostra sin da subito voglia e determinazione nel raggiungere l’obiettivo vittoria.
La cronaca della partita parla di un primo ed un secondo set giocato da capitan Aprea e compagne ad alti ritmi ed alti livelli; le ospiti non hanno potuto molto sulla fase break della squadra di casa che, mettendo in evidenza un buon servizio, non ha permesso alle avversarie Beneventane di costruire un gioco efficace; buona la fase di muro difesa affrontata con attenzione dalle salesi che ieri hanno indossato la divisa verde delle partite casalinghe. Il terzo set si svolge sulla scia dei primi due con le ragazze dell’Antares che concedono alle avversarie qualche punto in più, complice un calo di tensione che ha causato qualche errore di troppo.
Soddisfatto coach Viggiano per la vittoria e per il buon gioco mostrato durante la gara; per nulla preoccupato del calo avuto nell’ultima parte che comunque ha evidenziato ancora una volta il carattere delle ragazze che hanno ripreso subito in mano la partita chiudendola in crescendo.
La dirigenza, lo staff tecnico e le atlete danno appuntamento a Domenica 1 Novembre 2015 alle ore 18:00 al Pala Zingaro di Sala Consilina per la terza giornata del Campionato di Serie C 2015-2016; ospite della partita di campionato la GALDIERI AUTO VOLLEY.
Nella prossima giornata le ragazze saranno impegnate nella trasferta di Avellino contro la MULTISERVICE AV VOLLEY.

Comunicato Ufficiale
PALLAVOLO ANTARES

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *