Dopo la richiesta del Comune di Teggiano la Provincia ordina di riaprire la “Pedemontana”

Dopo oltre quattro anni di distanza e in seguito anche alle richieste del Comune di Teggiano riapre la Sp 263 ovvero la “Pedemontana”. Il 31 luglio scorso, la giunta di  Teggiano aveva deliberato la predisposizione di uno studio sulla pericolosità morfologica del versante Nivera-Manca San Donato posto a monte della strada provinciale 263.  Questo perché la strada provinciale 263 è chiusa dall’autunno del 2011, quando colate di fango misto a fuliggine avevano invaso la carreggiata in seguito ad un grosso incendio avvenuto l’11 agosto del 2011, che aveva indebolito gli argini naturali causando quindi, in maniera indiretta, l’evento franoso successivo generato in primis dall’abbondanza di piogge torrentizie. Ma quattro anni senza alcun problema hanno spinto l’Amministrazione a chiedere alla Provincia di intervenire in merito. E’ così l’ente guidato da Giuseppe Canfora ha disposto la riapertura del tratto stradale. “Letta la comunicazione del responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Teggiano e la relazione geologica in cui  – si legge sul documento – è ben specificata la stabilità del versante a seguito della ricrescita spontanea della vegetazione lungo il pendio il tratto stradale può essere riaperto”. La Provincia sottolinea anche che la situazione verrà monitorata di continuo e il sindaco Rocco Cimino dovrà controllare della effettiva chiusura del tratto stradale in caso di pioggia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#