Tramutola: giovane morì per overdose, arrestato il pusher

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver ceduto una dose di metadone ad un giovane – Ivan Orlando, di 22 anni – morto il 7 ottobre scorso a Tramutola. La morte avvenne in seguito all’assunzione di una dose mortale di metadone. L’uomo finito in manette è accusato di aver provocato la morte di Orlando come conseguenza di un altro reato. Secondo le indagini condotte dai militari dell’Arma, infatti, fu lui la sera del 6 ottobre a vendere a Orlando la dose di metadone che, più tardi, ne avrebbe provocato la morte.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *