“Fabbrica del Paesaggio”, a presiedere la giuria del premio internazionale, l’Avv. Paladino

Il 24 Ottobre a Foligno si è tenuta l’edizione 2015 del Premio Internazionale “La Fabbrica del Paesaggio” promosso dalla Federazione italiana club e centri Unesco sotto il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e dell’Unesco. Il concorso ha premiato i progetti pubblici e privati, italiani e stranieri, che hanno realizzato attività economiche e culturali in perfetto equilibrio ed armonia, tutelando e valorizzando il paesaggio. Il Vallo Di Diano pur assente tra i concorrenti ha avuto in questa edizione un ruolo di responsabilità rilevante in quanto un suo rappresentante, l’Avvocato Angelo Paladino, in qualità di Presidente dell’Osservatorio Europeo del Paesaggio di Arco Latino con sede nella Certosa di San Lorenzo, ha presieduto la Giuria del Premio. Un compito difficile per il Presidente di Giuria Paladino e per i suoi colleghi giurati chiamati a scegliere tra le tante candidature giunte, tutte pregevoli, i vincitori delle due sezioni del Premio riservate una all’imprenditore che, nel costruire o ristrutturare la sede della propria attività dimostra sensibilità nei confronti dell’ambiente e del paesaggio; e l’altra all’ente o all’istituzione che nel promuovere azioni di trasformazione del territorio dimostra sensibilità nei confronti dell’ambiente e del paesaggio.  “Non si premiano le architetture in senso stretto, ma le buone pratiche e le intenzioni virtuose, quelle che sono di buon esempio, che educano al rispetto per l’ambiente che ci circonda e per i contesti troppo spesso trascurati” ha dichiarato l’architetto Luciano Beddini, presidente del Club per l’Unesco di Foligno e Valle del Clitunno, che promuove il premio “La Fabbrica del Paesaggio”. I vincitori dell’edizione 2015 del Premio sono stati la società agricola Des Martin di Valliera di Castelmagno di Cuneo e il Campo di raccolta e conservazione di germoplasma internazionale di ulivo di Zagaria in Sicilia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *