Atena Lucana, ladro arrestato dopo inseguimento dai carabinieri sull’autostrada. In auto 400 chili di cavi d’acciaio rubati

Questa mattina ad Atena Lucana, lungo il tratto autostradale, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, al comando del Capitano Emanuele Corda, hanno tratto arresto un pregiudicato della provincia di Napoli per furto aggravato.  L uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato bloccato dopo un breve inseguimento. A bordo della macchina che conduceva sono stati recuperati 400 kg di cavi in acciaio rubati nel corso della notte ad una ditta edile sita a Tramutola. L’arresto è stato reso possibile anche grazie al pedinamento effettuato da un Militare dell’Arma libero dal servizio apparente alla  Compagnia di Viggiano, che ha visto l’auto del ladro carica di materiale ferroso ed ha allertato la Compagnia di Sala Consilina seguendola.   Ora l’arrestato è ristretto nelle camere di sicurezza della Compagnia, in attesa del rito direttissimo fissato per la mattinata di lunedì presso il Tribunale di Lagonegro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#