Vallo di Diano, bollette Gas Natural arrivate già scadute: c’è la proroga al 18 Novembre

A volte un post sul social network Facebook può essere “illuminante”.  Previe, ovviamente, le opportune verifiche. I fatti:  le bollette di Gas Natural del terzo trimestre 2015 arrivano in ritardo agli utenti di Sala Consilina, Teggiano, San Rufo e Padula, ed in seguito al disservizio l’Azienda decide di prorogare la scadenza.

gas natural

La notizia della proroga è però sconosciuta agli utenti, e la sua diffusione nasce così, attraverso un semplice sfogo postato su una pagina Facebook, ed il conseguente dibattito molto partecipato sulla vicenda, che porta ad una positiva informazione. “Ma a voi sembra normale –scrivevo ieri sulla mia pagina di Facebook immaginando un isolato disservizio- che la bolletta del gas mi arriva oggi (3 Novembre) con scadenza 2 Novembre? Qui c’è qualcosa che non va”.

Cattura

Il post, nato come uno sfogo, suscita interesse e apre un interessante dibattito. Si scopre così che il disservizio non è singolo ma riguarda praticamente tutti gli utenti del Vallo di Diano. Ovviamente in questo caso si tratta del Gas, ma è capitato anche per altri servizi. I commenti –alcuni ironici, alcuni molto amareggiati- si susseguono fino a quello molto “illuminante” di QUI POSTE: “Noi ci occupiamo della distribuzione delle bollette –scrivono i responsabili del servizio- e dato che la scadenza era il 2 Novembre e le bollette sono arrivate soltanto il 31 Ottobre, abbiamo comunicato il problema alla sede Gas Natural di Sala Consilina, che prontamente ha fatto una richiesta di proroga sulla scadenza alla sede principale. La risposta –scrivono ancora da QUI Poste- è stata la proroga della scadenza,  passata dal 2 al 18 Novembre”. Dunque attraverso Facebook scopriamo l’Azienda avrebbe preso provvedimenti. Arriva poi la conferma della proroga proprio da parte di Francesca, una dipendente di Gas Natural: “Sono una dipendente Gas Natural –scrive Francesca- e confermo la proroga della scadenza delle fatture al 18 Novembre. Quando avete questi dubbi c’è un ufficio al quale potete rivolgervi”.  Anche il responsabile del Codacon Vallo di Diano Roberto De Luca partecipa al dibattito su Facebook, evidenziando che  “La comunicazione spetterebbe a Gas Natural. Tuttavia, va bene tranquillizzare gli utenti in attesa di questa comunicazione ufficiale”. Manca infatti un comunicato stampa ufficiale sulla vicenda, o almeno gli utenti non ne sono a conoscenza, ed ovviamente le notizie raccolte su Facebook possono essere utili spunti ma vanno sempre verificate. Questa mattina una visita lampo alla sede Gas Natural di Sala Consilina conferma che, a causa del ritardo con cui sono giunte agli utenti del Vallo di Diano, i termini di pagamento delle bollette di Gas Natural relative al 3° trimestre 2015 sono stati prorogati al 18 Novembre prossimo. Tutto è bene quel che finisce bene: va dato atto alla Gas Natural, ed in particolare alla sede di Sala Consilina, di aver risolto il problema… e al Social Network  Facebook di aver consentito la diffusione della notizia.

3 Risposte

  1. Roberto De Luca ha detto:

    Complimenti per il servizio.

  2. Vincenza ha detto:

    Questa delle bollette in ritardo purtroppo è una storia lunga in molte zone d’Italia. A me è capitato per un periodo con eni, poi non si riusciva mai a capire se era colpa loro o delle poste. Alla fine ho risolto cambiando fornitore, edison, e non mi è più successo!

  3. Vincenza ha detto:

    Questa delle bollette in ritardo è una storia lunga in molte zone d’Italia. A me è capitato per un periodo con eni, poi non si riusciva mai a capire se era colpa loro o delle poste. Alla fine ho risolto cambiando fornitore, edison, e non mi è più successo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#