La Finanza sequestra 10 tonnellate di tabacchi al porto di Salerno. Sul mercato avrebbero fruttato 500mila euro

Maxi operazione della Guardia di Finanza di Salerno nel porto della cittadina,  in collaborazione con l’Ufficio delle Dogane, che ha sequestrato oltre 10 tonnellate di tabacchi lavorati esteri, privi del contrassegno di Stato. La merce era occultata in una spedizione di scatole allocate all’interno di un container giunto al porto salernitano a bordo di una nave proveniente da un porto turco. Scoperto il carico, dichiarato come “scatole di cartone”, i finanzieri hanno stimato che l’ingente quantitativo di tabacchi lavorati esteri posto sotto sequestro, una volta immesso sul mercato clandestino, avrebbe fruttato un guadagno superiore alle 500 mila euro.Sono in corso le indagini per identificare i responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#