Polla, manifesto al veleno di “Insieme per Polla”: “71mila euro di emolumenti per ogni nostro amministratore”

Più di 71mila euro: è questa la somma che –secondo il Gruppo Insieme per Polla- intasca alla fine del suo mandato un amministratore del Comune di Polla. Torna dunque all’attacco dell’amministrazione comunale pollese il gruppo di opposizione guidato da Antonio Coppola, e lo fa con un nuovo manifesto affisso nelle strade cittadine che a caratteri giganteschi ed in rosso evidenza la cifra che a fine mandato intascherebbero agli amministratori locali: 71mila 157 euro e 95 centesimi.

20151119031348

“In questo momento di crisi e di grandi difficoltà economiche per molte famiglie –si legge sul manifesto- sapere che la politica, attività nobile ed antica, non viene intesa come missione, ma come fonte di arricchimento personale, è molto grave e triste. Certo –continua il manifesto- la legge lo permette, ma la legge morale, quella che ognuno di noi dovrebbe tenere scritta nella propria coscienza, lo dovrebbe vietare”. Il gruppo “Insieme per Polla” si domanda poi cosa aspettino i governanti di Polla a rinunciare a quello che viene percepito come un odioso privilegio e non come un diritto. “La casa, le vacanze e tutto quanto serve a vivere meglio –continua il manifesto- sarebbe opportuno pagarli con i soldi frutto del proprio lavoro e non della politica. Solo allora potrebbero essere di esempio per la popolazione che li ha votati e ha creduto nella loro azione tesa al bene comune e non al bene individuale e privato”. A concludere il manifesto di Insieme per Polla arriva puntuale la richiesta di dimissioni dell’amministrazione comunale pollese.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#