Il Rotary Club Sapri-Golfo di Policastro ricorda le vittime della strada. Domani l’appuntamento

Proseguono gli incontri socio-culturali organizzati periodicamente dal Rotary Club Sapri-Golfo di Policastro e rivolti alla comunità locale. Questo mese il Club partecipa alla “Giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada”, organizzando un incontro volto a sensibilizzare tutti, in particolare i giovani, sulla necessità di tutelare i valori della vita e sulle drammatiche condizioni di chi diviene vittima della strada. Ad intervenire al dibattito il Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro dott. Vittorio Russo ed alcuni referenti della Croce Rossa Italiana, i signori Marco Romano ed Anna Nappo, impegnati in un confronto teorico-pratico sull’argomento volto a coinvolgere interattivamente i ragazzi presenti in sala. Cruciale la testimonianza del giovane Sandro Cartolano, la cui vita è stata segnata da un incidente sulla strada. L’incontro, cui parteciperanno i rappresentanti delle Forze dell’Ordine locali, sarà animato ed arricchito da un intermezzo musicale ed una proiezione video a cura degli studenti dell’ITG “Leonardo da Vinci” di Sapri. L’appuntamento è fissato per sabato 21 novembre, alle ore 10, presso l’Auditorium Comunale di Sapri. Un momento per riflettere sull’insensata carneficina che si verifica ogni giorno sulle strade di tutto il mondo e su quelle del nostro Paese. In Italia, infatti, gli incidenti stradali restano la più grande tragedia per numero di morti e feriti. Una strage che nello scorso anno ha causato 3.381 decessi e 251.147 feriti, con una media giornaliera di 485 incidenti, 9 morti e 688 feriti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *