Giallo a Sant’Arsenio: in fiamme un cestello elevatore in un garage. Indagano i carabinieri

Ancora un episodio quanto meno dubbio a Sant’Arsenio. Intorno alla mezzanotte, infatti, è andato in fiamme un carro elevatore parcheggiato in un’abitazione nei pressi di via noce. Il mezzo pesante è di proprietà di un elettricista. Alcune persone hanno visto le fiamme e hanno allertato i soccorsi.

cestello 1

Sul posto sono arrivate due autobotti dei vigili del fuoco del Distaccamento di Sala Consilina che hanno provveduto a spegnere le fiamme e in una situazione complicata a causa dell’odore acre e anche delle fiamme in uno spazio angusto ci sono riusciti in poco tempo. Purtroppo per il mezzo non c’è stato nulla da fare. Immediato anche l’arrivo dei carabinieri.

cestello 2

Le indagini sono state avviate dal maresciallo della stazione di Polla, Danilo Marzullo presente sul posto. In  supporto ai militari della stazione pollese sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile. A Sant’Arsenio sono così arrivati il tenente della Compagnia di Sala Consilina Gaetano Ragano e il maresciallo Mario Gentile. Tutte le ipotesi sono aperte, per ora la pista più plausibile è un corto circuito anche se non si tralascia quella dolosa. Ci sono dei dubbi, infatti, su alcuni danni presenti su una rete al fianco del mezzo. Da capire se si tratta di danni presenti da tempo o se qualcuno ha tagliato la rete per poter dar fuoco al mezzo. In questo contesto occorre anche ricordare che negli ultimi tempi sono diversi gli episodi strani avvenuti a Sant’Arsenio: un’auto incendiata e anche dei petardi di grosse dimensioni fatti esplodere.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *