Sala Consilina, “Virgo Fidelis” dei Carabinieri: Corda ricorda gli eroi di Culqualber e Nassiriya

Quella di sabato è stata la giornata dedicata alle celebrazioni della “Virgo Fidelis”, appellativo cattolico di Maria, Madre di Gesù, Patrona dell’Arma dei Carabinieri.

virgo_fidelis_2015 virgo_fidelis_2015 3

Nel Vallo di Diano la principale manifestazione programmata per l’importante ricorrenza si è svolta presso la Chiesa della SS. Annunziata di Sala Consilina, alla presenza di una folta rappresentanza dei Militari dell’Arma valdianesi, guidati dal Capitano Emanuele Corda. L’occasione infatti tradizionalmente rappresenta anche un importante momento d’incontro per la Compagnia Carabinieri di Sala Consilina con i loro familiari, con la cittadinanza e con le Istituzioni del Vallo di Diano.

virgo_fidelis_2015 4 virgo_fidelis_2015 7

Presenti tra gli altri i rappresentanti della Guardia di Finanza, della Polizia Stradale, della Polizia Municipale, dei Vigili del Fuoco, e delle varie associazioni delle Forze dell’Ordine, tra le quali l’Associazione di Volontariato degli Operatori di Polizia in Congedo –sezione di Sala Consilina- e dell’Associazione Nazionale Carabinieri. In prima fila anche il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone e una folta rappresentanza dell’amministrazione comunale salese. All’evento non hanno voluto mancare i primi cittadini del territorio di competenza della Compagnia Carabinieri salese o i loro delegati.

virgo_fidelis_2015 6 virgo_fidelis_2015 5

Il rito religioso è stato celebrato Vescovo della Diocesi di Teggiano- Policastro Mons. Antonio De  Luca, assistito dal Vicario Episcopale don Gabriele Petroccelli, e dal parroco della SS. Annunziata don Michele Totaro. Come sempre l’evento è stato coordinato dal Comandante della Stazione Carabinieri di Sala Consilina Cono Cimino. La celebrazione ha riunito i rappresentanti di tutte le 12 Stazioni che dipendono dal Comando Compagnia di Sala Consilina, nel vastissimo territorio di competenza che parte da Petina e arriva a Casalbuono. In particolare erano presenti i 12 comandanti di Stazione e un nutrito numero di militari appartenenti ai vari reparti.

A seguire vi proponiamo (registrato in presa diretta da Massimiliano Abbamonte) l’intervento del Comandante della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina Emanuele Corda tenuto in occasione delle celebrazioni della Virgo Fidelis, nel quale il Capitano Corda ricorda anche gli eroi della Battaglia di Culqualber e i caduti di Nassiriya.

Nel 1949 la ricorrenza della Patrona dell’Arma è stata fissata dal papa Pio XII per il 21 novembre, giorno in cui cade la Presentazione della Beata Vergine Maria e la ricorrenza della battaglia di Culqualber, combattuta in Abissinia (l’attuale Etiopia) dal 6 agosto al 21 Novembre 1941 tra Italiani e Britannici. In quella battaglia il 1º Gruppo Mobilitato dei Carabinieri si immolò quasi al completo con tale valore che ai pochi sopravvissuti gli avversari tributarono l’onore delle armi. Per il comportamento tenuto dall’intero reparto, alla bandiera dell’Arma dei Carabinieri è stata concessa una medaglia d’oro al Valor Militare.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *