In cella il 46enne accusato di atti sessuale su una bimba di otto anni a Montecorvino Rovella

Era stato condannato ad otto anni di reclusione per atti sessuali commessi su una bambina di otto anni, a Montecorvino Rovella, e ammesso successivamente alla alternativa di affidamento in prova ai servizi sociali. Ma la violazione della prescrizione imposta dalla legge lo ha ricondotto in cella. L’uomo già noto alla legge, di 46anni si era macchiato, almeno secondo quanto stabilito dalla giustizia, dell’orrendo crimine sette anni fa, nel 2008. Avendo violato, più volte, la misura cautelare, l’uomo è stato di nuovo condotto in cella nel carcere di Fuorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#