Sabato mattina all’Itis di Sala Consilina la presentazione del libro “Ragazzi con la bandana”

Sabato 28 novembre, alle ore 10:00, nell’aula Magna dell’ITIS di Sala Consilina, si terrà la presentazione del libro “Ragazzi con la bandana” di Daniela Di Fiore. L’appuntamento nasce dalla collaborazione tra Autorevole Vallo di Diano, organizzatore della rassegna d’autore “Nero su Bianco”, arrivata al 18° incontro, e la Banca Monte Pruno, sempre attiva nel promuovere eventi di carattere culturale sul territorio.

Durante la presentazione interverranno il vescovo Antonio De Luca, Maria Luisa Buono, Dirigente scolastico dell’I.I.S. “Marco Tullio Cicerone” di Sala Consilina, Gelsomina Lombardi, assessore alla Cultura del Comune di Sala Consilina, Michele Albanese, direttore generale della Banca Monte Pruno, Carmelo Bufano, promotore Autorevole Vallo di Diano, e l’autrice del libro Daniela Di Fiore.

Sala Consilina: presentazione del libro “Ragazzi con la bandana” di Daniela Di Fiore

Coordinerà i lavori Antonio Mastrandrea, Responsabile della Comunicazione della Banca Monte Pruno. L’autrice Daniela Di Fiore è un’insegnante che non insegna a scuola, bensì in un ospedale, precisamente, al Policlinico Gemelli a Roma. Nel libro racconta la storia dei suoi allievi, che sono i ragazzi ricoverati presso il reparto di oncologia pediatrica: i ragazzi con la bandana. Daniela, nel vivere questa esperienza così forte, si accorge, ben presto, di come possa essere importante e d’aiuto il suo lavoro per questi giovani.

Oltre all’aspetto prettamente di carattere culturale, che mira alla presentazione ed alla promozione di libri a favore di giovani studenti, la Banca Monte Pruno ed Autorevole Vallo di Diano doneranno il testo a tutti gli istituti scolastici presenti nel Vallo di Diano, a corredo delle proprie biblioteche.

In aggiunta, il ricavo della vendita del libro “Ragazzi con la bandana” verrà interamente utilizzato per finanziare una struttura destinata alle famiglie dei giovani pazienti oncologici a Roma.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#