Pontecagnano, ucciso pregiudicato a colpi di arma da fuoco. Era uscito di prigione un mesa fa

Omicidio a Pontecagnano. Un noto pregiudicato di 34 anni  è stato ucciso da almeno quattro colpi di arma da fuoco nel tardo pomeriggio di ieri a . Si tratta di Massimiliano Nastri che era uscito di galera circa un mese fa dopo aver scontato una pena per reati legati a fatti di droga ed attualmente aveva l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Sembra che l’uomo sia sceso sotto casa, dopo essere stato citofonato probabilmente da persone che lui conosceva bene. Non ha fatto in tempo a varcare la soglia del portone della palazzina dove abitava con i genitori che è stato subito raggiunto dai colpi di armi per lui letali. Inutili i tentativi di soccorso dei sanitari del 118. I residenti della palazzina hanno udito alcuni colpi, che inizialmente avevano fatto pensare ai petardi che vengo0no fatti esplodere nel periodo natalizio. Subito la madre ed il padre del giovane si sono precipitati nel cortile ma per loro figlio  non c’era più nulla da fare. Massimiliano Nastri era stato arrestato nel 2001 nell’ambito dell’operazione Wolf e poi 7 anni dopo fu ritenuto, nell’ambito dell’operazione Flower 2,  il capo di una piccola rete di pusher della zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *