Mercato San Severino, noto professionista accusato di truffa

Si fingeva ammalato per l’ospedale presso cui prestava servizio, ma poi effettuava visite private nel suo studio professionale. È questo lo stratagemma di un noto professionista 56enne,  originario di Mercato San Severino, accusato di truffa dalla Procura. Il medico, infatti, secondo l’accusa, avrebbe fatto risultare la propria inabilità al lavoro per «motivi di salute» tra il 24 dicembre 2012 e il 31 gennaio 2013. Successivamente fu segnalato dalla commissione interna all’ospedale “Umberto I”, che gli contestò quattro visite che lo stesso avrebbe effettuato all’interno del suo studio professionale durante il periodo interessato dalla malattia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *