Prostituta trovata morta a Salerno: l’arma del delitto potrebbe essere un’ascia. Indagini in corso

Giallo a Salerno per la morte di una prostitute di origini dell’est trovata priva di vita nella periferia di Salerno. La donna – tra i 20 e i 30 anni – è stata trovata il 31 dicembre ma la morte con probabilità risale a 48 ore prima. Secondo le indagini e le indiscrezioni di questi ultimi minuti la morte potrebbe essere stata provocata da diversi colpi di arma bianca: probabilmente un’ascia. L’autopsia chiarirà meglio il tutto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *