L’Aeroporto Salerno Costa d’Amalfi è stato inserito nella rete nazionale degli scali aeroportuali

L’Aeroporto Salerno Costa d’Amalfi è stato inserito nella rete nazionale degli scali aeroportuali. Lo ha stabilito un decreto firmato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che stabile anche i requisiti che lo scalo deve rispettare  per continuare a mantenere questa alta classificazione. Tra questi: dovrà “essere in grado di esercitare un ruolo ben definito all’interno del  con una specializzazione dello scalo e una riconoscibile vocazione dello stesso, funzionale al sistema aeroportuale di bacino da incentivare”.  Con il decreto firmato da Mattarello, l’aeroporto salernitano viene definito “secondo terminal del bacino della Campania, dopo lo scalo di Capodichino”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *