Polla: trovano portafogli e borse in strada e li restituiscono. Protagonisti un pollese e due ospiti dello Sprar

Due belle azioni da sottolineare a Polla. A raccontarle è il sindaco Rocco Giuliano che elogia l’opera di un pollese e due emigranti. “In questo momento di crisi dei valori sociali non può essere sottaciuta un’azione di tre giovani a Polla, un pollese e due migranti rifugiati politici”, racconta il primo cittadino pollese. Il giovane pollese ha rinvenuto davanti alla chiesa di S. Pietro Apostolo un portafogli con 600 euro e carte di credito che ha consegnato al legittimo proprietario. Due giovani del Bangladesh, Kazi Palash e Parvez Ashik, hanno trovato per strada una borsa di pelle con documenti e carte di credito “che hanno consegnato personalmente al sottoscritto che la faceva recapitare alla legittima proprietaria. Non posso non esprimere, – aggiunge Giuliano – quale sindaco della città di Polla, il mio apprezzamento ed elogio ai giovani menzionati, in particolare ai due migranti ospiti della struttura di accoglienza di Polla, progetto Sprar, per il loro comportamento e la loro onestà, valori che nella comunità pollese sono vivi in questi giovani che si sono ben inseriti nel tessuto sociale”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#