Basket, Promozione/Girone A: riparte da Torre Annunziata la corsa ai play-off della Pallacanestro Trinità

Quattro partite in quattordici giorni. Un frenetico inizio d’anno per la Pallacanestro Trinità che, dopo l’inattesa sconfitta nel turno pre-natalizio in casa degli Afragola Hawks (81-72 per i partenopei), riverserà sul tavolo affollato dalle (numerose) pretendenti ai play-off una buona parte delle sue aspirazioni d’alta classifica. Gli ultimi due turni di campionato hanno infatti ricompattato il plotone delle squadre che si giocheranno un posto in Serie D nella prossima primavera: alle spalle dell’imprendibile Polisportiva Folgore Nocera, capolista del girone A con 22 punti, e della sempre competitiva Abatese – distanziata di quattro lunghezze dal vertice – ben cinque formazioni sono concentrate nello spazio di due punti. Tra di esse c’è anche il Centro Basket Torre Annunziata, cui la Pallacanestro Trinità renderà visita domenica prossima (palla a due alle 19). Dopo un inizio di stagione senza acuti, il quintetto allenato da Giuseppe Annunziato ha raccolto tre successi nelle ultime quattro partite. Una striscia di risultati utili che ha sensibilmente avvicinato i torresi alla pattuglia delle terze, che include Hippo Basket Salerno, Athletic System San Giorgio, Pallacanestro Trinità ed Olimpia Capri. Classifica alla mano, la delicata trasferta  oplontina assume di fatto i connotati della partita-spartiacque per gli uomini allenati da Gennaro Durante e Giuseppe Aumenta, che potranno senz’altro beneficiare del rientro in gruppo di Sandro De Vita, tenuto a riposo in occasione della trasferta di Afragola a causa di un risentimento alla caviglia. Passa anzitutto dal giocatore di Battipaglia la definitiva maturazione di un gruppo che, d’ora in avanti, in un campionato che non ammette sbandamenti nè momenti d’impasse, dovrà acquisire piena contezza del proprio potenziale.

Carmine Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *