Buonabitacolo, ovini precipitano in un pozzo. I Vigili del Fuoco recuperano le carcasse: le immagini

Sono caduti all’interno di un pozzo profondo più di 15 metri, annesso ad un insediamento rurale sito a Buonabitacolo (GUARDA IL NOSTRO VIDEO SERVIZIO CON LE IMMAGINI).

1 2

Davvero una brutta sorte quella toccata a due ovini nella serata di lunedì: la caduta non ha lasciato loro scampo, e questa mattina il Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina, guidati dal caposquadra Eugenio Siena, supportati dai colleghi dell’unità SAF (Soccorso Alpino Flufiale) di Salerno, guidati dal responsabile Stanzione, sono stati impegnati nelle non semplici operazioni di recupero delle carcasse dei due sfortunati animali.

3 4

A dare l’allarme sono stati gli stessi pastori al cui gregge appartenevano i due ovini: da quanto hanno raccontato l’incidente si è verificato lunedì sera, al passaggio del gregge davanti all’insediamento, situato nei pressi dello svincolo di Buonabitacolo della SS 517 Bussentina. I due ovini si sono avvicinati al pozzo probabilmente con l’intento di dissetarsi e sono precipitati al suo interno.

5 6

Impegnative le operazioni di recupero, per la profondità del pozzo di circa 15 metri, due dei quali, quelli terminali e più in profondità, completamente allagati dall’acqua. L’intervento ha dunque comportato l’allestimento di un apposito argano con il quale è stato calato all’interno del pozzo uno dei Caschi Rossi, con indosso una apposito “idro-costume”.

SERVIZIO POZZO BUONABITACOLO .Immagine001 SERVIZIO POZZO BUONABITACOLO .Immagine002

Una volta in fondo al pozzo il Vigile del Fuoco ha potuto imbragare i due ovini che sono stati così recuperati. Insomma una operazione tecnicamente non semplice ma perfettamente riuscita da parte dei Caschi Rossi, e che è valsa anche come esercitazione generale delle due squadre impegnate nell’ottica di possibili future eventuali situazioni simili con vite umane in pericolo.

SERVIZIO POZZO BUONABITACOLO .Immagine003 24585de6-6aa5-4202-b1ab-e0666006e70a (1)

Sono ancora diversi infatti, nelle campagne valdianesi, i pozzi abbandonati in prossimità di case rurali, e come in questo caso potrebbero rappresentare un pericolo da non sottovalutare, e non solo per gli animali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *