Tra Auletta e Pertosa fiorisce il “carciofo della Pace”. Sagra e Festa in giorni diversi: “Era deciso da tempo”

Il carciofo della Pace. Negli ultimi due anni le date della sagra a Pertosa e della festa ad Auletta sono coincise così da scatenare polemiche e critiche e far scoppiare la cosiddetta “guerra del carciofo”. Ma il Comitato di Pertosa (guidato da don Pasquale) e la Pro Loco di Auletta (del presidente Giuseppe Lupo) insieme alle due amministrazioni si sono confrontate a lungo e da tempo hanno scelto due weekend differenti. Quello a cavallo tra aprile e maggio per la festa di Auletta e il successivo per la sagra del carciofo di Pertosa. La presentazione organizzata al Mida 1 è stata necessaria anche in seguito alle dichiarazioni del consigliere comunale d’opposizione di Pertosa Vito Panzella e di Tony Addesso sulla proposta di terminare la “guerra del carciofo”. “Non c’è stata alcuna guerra – hanno detto – e comunque le date quest’anno sono state decise da tempo”. Don Pasquale ha parlato di “lavorare per unire, anche per chi è distratto e non si è accorto che si lavora per la comunità e senza fini di lucro”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#