Salernitana-Brescia, l’Associazione Life in campo per la campagna “Rispetta le regole, vinci la vita”

Presso lo Stadio Arechi di Salerno, prima dell’incontro di Calcio di Serie B Salernitana-Brescia, l’Associazione Life guidata da Daniele Campanelli, insieme alla Polizia Stradale di Salerno, ha promosso la campagna “Rispetta le regole, vinci la vita”.

campanelli 1

Si tratta di un’iniziativa volta a promuovere la sicurezza stradale su tutti i campi di Serie B, un progetto firmato dalla Polizia di Stato, dalla Lega di Serie B e dalla Fondazione Lorenzo Guarnieri.

campanelli 3

“E’ stato per me un onore – spiega il Presidente Dell’Associazione Life Daniele Campanelli – aver potuto promuovere questa campagna a favore della sicurezza stradale in occasione della sfida tra Salernitana – Brescia. Campagne di sensibilizzazione sugli incidenti stradali come questa è importante sostenerle e diffonderle sempre di più. Un grazie –conclude Campanelli- alla Fondazione Guarnieri per la averci voluto coinvolgere in questa attività”.

campanelli 2

“Sul campo si vincono le partite, sulla strada si vince la vita, il bene più prezioso che abbiamo” dichiara invece Stefano Guarnieri Vice-presidente della Onlus Associazione Lorenzo Guarnieri impegnata da tempo nel campo della sicurezza stradale.

“Vedete ragazzi, in questo campo di calcio non si impara soltanto a giocare ed eventualmente a vincere ma anche, e soprattutto, a vivere”. Con queste parole Marcello Lippi – testimonial d’eccezione della campagna “Rispetta le REGOLE, vinci la VITA” – apre lo spot sulla sicurezza stradale collegato all’iniziativa. L’idea è quella di creare un video di immediato impatto con immagini di facile comprensione, facendo un parallelo tra il campo e la strada, evidenziando quanto il rispetto delle regole porti ad un buon risultato sportivo, così come ad un comportamento di guida sicuro. L’automobilista che passa con il semaforo rosso e un giocatore che fa un fallo all’avversario; due conducenti che si insultano dopo un tamponamento e una rissa tra calciatori in campo; una paletta del poliziotto che si alza e un cartellino rosso dell’arbitro. La metafora dello stadio con la strada è suggestiva ma – come sottolinea Marcello Lippi – “sul campo si rischia al massimo una sconfitta e non la vita”. La sensibilizzazione sulla Sicurezza Stradale rivolta agli studenti delle provincia di Salerno in scuole di ogni grado, partita da vari anni, quest’anno sarà integrata con la presentazione di questo progetto con la visione dello spot, al quale ha preso parte il noto allenatore Marcello Lippi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *