A Sala Consilina convegno “Arbitro, scuola di vita”. Lunedì prossimo sarà presente anche il presidente Nicchi

arbitriSi terrà a Sala Consilina, lunedì prossimo con inizio alle 17 i convegno “Arbitro, scuola di vita”, organizzato dalla sezione di Sala Consilina alla presenza del presidente Nicchi. “Il convegno – scrivono gli organizzatori – ha l’obiettivo di evidenziare come l’attività arbitrale migliori aspetti morali e comportamentali, rendendo ‘l’arbitro’ una persona di indiscutibile onorabilità”. “Di fatti, nell’attuale contesto sociale, in cui i diversi valori morali sono quasi un lontano ricordo, l’idea di trattare questo tema risulta molto stimolante, – dichiara Gianpiero Cafaro – anche alla luce del fatto che la nostra sezione, agendo su un territorio decentrato e periferico, possa promuovere questa attività non solo come sport, ma come palestra di vita”.

Il saluto del presidente della Sezione di Sala Consilina, Gianpiero Cafaro, darà il via alla giornata, seguito dal saluto del sindaco di Sala, Francesco Cavallone “a cui va tutta la nostra riconoscenza, non solo per averci offerto l’aula magna della scuola, ma anche perché ci ospita come sezione presso i locali del palazzetto dello Sport, e per averci offerto in questi anni il campo di calcio centro del nostro polo allenamenti”.

Il convegno si articolerà di 3 interventi: innanzitutto parlerà Costa del Comitato Regionale Arbitri Campania concentrandosi sulla “Lealtà, Diritto allo sport, L’etica della figura arbitrale, l’arbitro rispettoso delle regole e portatore di regole giuste”; poi toccherà a Marco Guida del Comitato Nazionale trattare “L’arbitraggio e l’associazione come momento di aggregazione, Predisposizione dell’arbitro di lavorare in team, Riflessi dell’esperienza arbitrale sulla vita personale , professionale e sociale”. Il terzo intervento è affidato a Manuel Robilotta della sezione di Sala Consilina  assistente Lega Pro parlare di “Capacità relazionali, Gestione delle proprie emozioni, Responsabilità decisionali”.

Vi saranno poi i saluti da parte degli ospiti. Virginio Quartuccio, presidente Cra Campania,  Narciso Pisacreta, vice Presidente AIA, e infine le conclusioni del presidente dell’associazione italiana arbitri, Marcello Nicchi.

La sezione di Sala Consilina per la seconda volta nella storia, riceve la visita del presidente nazionale. In occasione del 25imo fu ospite l’allora presidente Tullio Lanese Parteciperanno al convegno tutti gli arbitri e assistenti campani di Serie A e B; i componenti del Comitato Regionale Arbitri Campania; i rappresentanti delle forze dell’ordine, degli Enti Locali e delle Istituzioni Religiose. Durante il convegno saranno proiettati due video rappresentativi: uno per la presentazione degli ospiti e l’altro per rappresentare l’attività dell’arbitro.

 

La sezione di Sala Consilina fu fondata nel 1978. Il primo Presidente fu Antonio Parrella, oggi arbitro benemerito. Tra gli associati illustri, Ciro Camerota, poi passato alla sezione di Arezzo, divenuto arbitro internazionale. Dalla sezione di Sala Consilina, è nata la consorella sezione di Sapri, che oggi nelle sua fila annovera l’arbitro internazionale Maria Marotta.

Seppur piccola, circa 70 associati, Sala Consilina è tra le prime sezione in Italia per la percentuale di arbitri che operano a Livello Nazionale (6) , record raggiunto in questa stagione sportiva:

Gianpiero Cafaro e Giuseppe Aumenta (arbitri CAN 5)

Ivan Robilotta (arbitro CAN PRO) , Manuel Robilotta e Massimo Manzolillo (Assistenti CAN PRO)

Cristian Robilotta (arbitro CAI – interregionale)

Sala Consilina conta anche 4 Arbitri Benemeriti: Antonio Parrella, Vincenzo Avino, Donato Polito e Felice Viola

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#