Padula, le idee di “Rete Destinazione Sud” per promuovere Sele, Tanagro e Vallo di Diano

Sele, Tanagro e Vallo di Diano sono le nuove “destinazioni” scelte per le azioni di “Rete Destinazione Sud”, il marchio turistico del Mezzogiorno presentato lo scorso anno alla Bit con l’ambiziosa finalità di creare finalmente una rete capace di competere nei mercati internazionali. Il nuovo brand turistico del Sud Italia si ripromette di promuovere pacchetti turistici caratterizzati dall’offerta di luoghi e situazioni uniche per bellezza, originalità, mitezza del clima, ma anche concepiti per consentire al fruitore un’esperienza assolutamente confortevole e impareggiabile. Il progetto è stato presentato ieri a Padula Scalo, presso l’Auditorium della Parrocchia di Sant’Alfonso, alla presenza tra gli altri del neo-presidente del Parco Tommaso Pellegrino e del Presidente della Comunità Montana Vallo di Diano Raffaele Accetta.

PADULA- RETE DESTINAZIONE SUD.Immagine001

Michelangelo Lurgi, presidente di Rete Destinazione Sud, ha sottolineato l’impegno di decine e decine di operatori e di imprenditori di riferimento delle regioni Campania, Basilicata, Puglia e Calabria per potenziare la competitività del sistema turistico meridionale, sviluppando azioni comuni di promozione e commercializzazione: tradizionali e on-line.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *