Nasce il club per l’Unesco di Teggiano. Il presidente Giardullo: “Tuteleremo il nostro patrimonio culturale”

La federazione italiana dei Club e Centri per l’Unesco il 26 febbraio – presso la commissione nazionale Unesco a Roma – ha riconosciuto ufficialmente la costituzione del Club per l’Unesco di Teggiano nel Vallo di Diano presieduto dal presidente Flaminia Giardullo. Il club di Teggiano si va ad aggiungere agli altri presenti in regione Campania (Napoli, Caserta, Benevento, Avellino, Amalfi, Ravello, Pompei, Baronissi ed Elea Cilento. “Opereremo – afferma la presidente – in sinergia con gli enti locali, la Regione Campania, il Parco Cilento, Vallo di Diano e Alburni per una proficua collaborazione nel raggiungimento di comuni obiettivi”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *