Polla, al via la Settimana de “Un Libro Sospeso”: tanti appuntamenti alla Ex Libris Cafè

Dal 13 al 20 marzo è in programma la Settimana de “Un Libro Sospeso”: tanti appuntamenti diurni e serali alla Ex libris Cafè di Polla, per festeggiare 15 anni di libri sospesi e 2 anni sui social. I libri sospesi saranno donati al Comune di Lampedusa, privo di una biblioteca e di librerie.

libro sospeso

Otto giorni dedicati ai libri e alla cultura da vivere in prima persona, otto giorni di presentazioni, incontri con autori, reading e dibattiti in libreria: è questo l’ evento che si terrà a Polla, dal 13 al 20 marzo, presso la “Ex libris cafè”, per festeggiare il secondo anniversario di “Un Libro Sospeso”, un’iniziativa nata in realtà 15 anni fa, ma ufficializzata il 20 marzo del 2014, quando il suo artefice, Michele Gentile, la lanciò sui social. Da allora centinaia di librerie in Italia  hanno riproposto questa piccola grande idea, basata sul principio della solidarietà: chi acquista un libro può lasciarne un secondo in dono a un ragazzo tra i 10 e i 18 anni oppure scegliere di destinarlo ad altra categoria di persone. Il libro acquistato, corredato di dedica del donatore, resta in sospeso ovvero esposto in un’apposita bacheca, in attesa di essere consegnato a chi ne faccia richiesta. Per conoscere la destinazione del libro l’acquirente  può informarsi direttamente in libreria o tramite e mail. Un Libro Sospeso, che si rifà alla nota pratica napoletana  del “caffè sospeso”, è stato classificato come una delle 100 migliori notizie del 2014, riportata anche da quotidiani esteri.  In seguito al suo successo sono nate altre iniziative di solidarietà sociale, come “Liberi di leggere”, raccolta di libri promossa da alcune librerie, tra cui la Ex libris, finalizzata alla donazione ai detenuti. Fedele, dunque, allo spirito per cui è nata l’iniziativa, anche la Settimana del Libro Sospeso sarà l’occasione per sospendere uno o più libri, che al termine dell’evento verranno devoluti alla Biblioteca Ibby di Lampedusa, di prossima apertura. La scelta della destinazione è dovuta al fatto che l’isola risulta del tutto priva di biblioteche o librerie, come riferisce il sindaco Giusi Nicolini . Per informarsi sugli incontri in programma dal 13 al 20, mattutini e serali, è possibile consultare la pagina Facebook della Ex libris o chiamare lo 0975/390533. Tra gli autori che hanno accolto l’invito di Michele Gentile spiccano i nomi di Piera Carlomagno, la bravissima e pluripremiata giallista salernitana, presente a Polla martedì 15 alle 19,00,  e quello della grande scrittrice sarda Giovanna Mulas, la quale terrà un reading sabato 19 a partire dalle 20,30. La Settimana del Libro Sospeso è organizzata in collaborazione con le associazione culturali “Voltapagina” e “I Love Vallo di Diano”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *