Università di Salerno, scandalo assunzioni: tra gli indagati anche il Rettore Tommasetti e il Dg Bianchi

Spuntano nomi importanti tra gli indagati nell’ambito dell’inchiesta sull’Università degli Studi di Salerno in merito alle assunzione a tempo determinato di personale tecnico-amministrativo. Lo rivela “La Città di Salerno”.  Le indagini portate avanti dal Procuratore capo di Nocera Inferiore, Amedeo Sessa,  vedono tra i primi iscritti nel registro degli indagati “il Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti e il direttore generale Attilio Maria Bianchi, firmatari degli atti propedeutici e dell’aggiudicazione dell’appalto” insieme ad altri vertici dell’Ateneo salernitano.  “Le accuse ipotizzate, aggiunge “La Città di Salerno”  sono abuso d’ufficio e falso”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *