Accusato di aver chiamato “asino” il dirigente sanitario, Annunziata assolto

Sergio Annunziata è stato assolto dall’accusa di diffamazione.  Una lite politica nata da motivi “sanitari” finisce in Tribunale ed è terminata nei giorni scorsi. E vede l’assoluzione del presidente della conferenza dei sindaci, Sergio Annunziata. Annunziata era stato denunciato dall’ex direttore del Distretto sanitario di Sala Consilina, Roberto Giulio, per diffamazione. Questo dopo un duro attacco dello stesso Annunziata sul lavoro di Giulio sull’organizzazione di una campagna di prevenzione per alcune patologie partita negli altri distretti dell’Asl Salerno e non nel Vallo di Diano. Secondo l’accusa, Annunziata aveva definito “asino” Giulio, da qui la denuncia e il processo. Ma il giudice del Tribunale di Lagonegro, Vincenzo Saladino, ha accolto la tesi difensiva di Annunziata, tutelato dall’avvocato Nicola Senatore e ha assolto l’attuale vice sindaco di Atena Lucana perché il fatto non costituisce reato. Annunziata all’epoca dei fatti era stato molto critico verso l’operato di Giulio e dell’azione distrettuale nel Vallo di Diano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#